Adottare un outfit è una Very Important Choice

Categorie Blog, Moda Sostenibile

Sono felicissima di poter scrivere questo post per raccontarti di un’iniziativa tutta italiana che porterà un grande cambiamento nel nostro modo di concepire la moda, e anche nel mio armadio. Sto parlando di VIC, Very Important Choiche, una startup creata da una giovane ragazza italiana appassionata di moda, Sara, che investe tutta sé stessa nel vestire le altre persone in maniera più etica ed ecologica.

Cos’è VIC

VIC è l’acronimo di Very Important Choice (in italiano “una scelta molto importante”), quella di cambiare la propria idea di shopping. A primo impatto, VIC potrebbe essere scambiato per un servizio di affitto di abiti o per una box mensile. Non è nessuno dei due. VIC è un’adozione di capi da un armadio condiviso con tante altre persone che credono in una moda bella e buona. Sara ha selezionato personalmente ogni capo contenuto nel sito, secondo strettissimi criteri di qualità, ecologia ed eticità.

Potevo evitare di provarlo? Assolutamente no.

Come funziona Very Important Choice?

Il sito sembra uno shop on-line, ci sono diversi capi esposti con il loro prezzo di vendita ma… una volta inseriti nel carrello il loro prezzo si annulla, perché l’adozione ha un prezzo fisso. È possibile scegliere diversi outfit da donna o da uomo che verranno inviati a casa tua e potrai utilizzarli per un tempo stabilito, dopodiché un corriere VIC passerà a ritirarli e tu potrai sceglierne di nuovi. Anche il lavaggio è a carico di VIC che utilizza il servizio di una lavanderia del novarese, attentissima all’ambiente.

Ma quindi è un affitto? No, perché di solito per affittare un abito bisogna dare una caparra, sobbarcarsi le spese di spedizione o ritiro e il capo resta tuo solo per pochi giorni, lo stretto necessario ad utilizzarlo per un evento o una cerimonia (di solito al massimo 3). Very Important Choice, invece, consente di tenere i suoi capi fino a un mese e anche di acquistarli, se proprio ci si affeziona!

Spesso, su altri siti, i capi proposti in affitto sono solo abiti eleganti per le grandi occasioni, come tallieur o smocking. VIC, al contrario, ha una scelta di abbigliamento che spazia dall’every day all’occasione speciale.

Inoltre è diverso da una box, perché puoi scegliere il contenuto del tuo pacco e non si rinnova automaticamente, ma sei tu a decidere quando ricevere i tuoi capi.

Bello bello, ma quanto mi costa? Sarà una roba carissima…!

VIC ha un prezzo che definire vantaggioso è poco, altrimenti non lo racconterei neanche su Ecorisparmiare. Ci sono diverse tipologie possibili di acquisto e di solito l’importo finale dell’adozione è nettamente inferiore al valore totale dei capi scelti.

I materiali con cui sono fatti i capi sono pregiatissimi: dalle stoffe italiane selezionate a materiali di riciclo, tessuti naturali come lino e seta, fino ad arrivare a tessuti innovativi come il bambù o la canapa. Si tratta di alta moda etica e sostenibile che potrai utilizzare ad un prezzo vantaggioso.

Le opzioni di adozione sono due:

  • Prêt-à-porter: consente di adottare 3 capi, di cui uno della categoria “plus” a 49 euro per un mese.
  • Premium event: consente di adottare un capo delle categorie “sera”, “business” o “cerimonia” per 10 giorni a 89 euro.

In più, prima di scegliere i capi se si hanno dei dubbi, si può chiedere consiglio ad una stylist sempre tramite il sito.

Tabella riassuntiva delle differenza tra adozione VIC, affitto e box

Prime impressioni

Calcolando che lo shopping in centro mediamente costa 130 euro e i capi ci mettono meno di un mese prima di rovinarsi, direi che il rapporto qualità prezzo VIC è fenomenale. Senza contare che la fast fashion non ha niente di etico e sostenibile, mentre VIC assicura una filiera a ridotto impatto ambientale.

Dopo aver dato una sbirciatina ai capi durante un evento di private sales a Milano, mi sono sembrati tutti eccellenti. Ho già fatto il mio ordine e non vedo l’ora che arrivi, così potrò mostrartelo. Proverò il servizio per qualche mese e su consiglio di Sara ho scelto di portare un po’ di colore nel mio armadio. Vedremo come andrà!

Link utili

Loredana è una Communication Manager. Ha la passione per la scrittura, i libri e le serie TV. Non potrebbe vivere senza Mila, la sua dolce cangnolina.

Lascia un commento