Marzo a lume di candela per risparmiare sulla bolletta e aiutare l’ambiente.

Categorie Agenda della Fortuna, Blog
Risparmiare-sulla-bolletta-sfida

A marzo l’obiettivo è diminuire le spese fisse e risparmiare sulla bolletta riducendo i nostri sprechi energetici. Ogni spreco di energia, infatti contribuisce al surriscaldamento globale e alla distruzione dell’ambiente, nonché ad una bolletta salata. Nei post di questo mese vedremo insieme come ecorisparmiare:

  • Sulla bolletta della luce;
  • Sui consumi di acqua;
  • Sul gas.

M’illumino di meno

Da quando non vivo più con i miei genitori mi sono chiesta molto spesso come poter risparmiare sulle bollette, perché ridurre le spese fisse significa poter utilizzare ciò che risparmio per i miei sogni. Ma c’è di più.

Quest’anno l’1 marzo si svolgerà nuovamente l’iniziativa “M’illumino di meno“, che Radio2 organizza da più di 10 anni, dedicata all’efficienza nergetica e agli stili di vita sostenibili. La sera del primo marzo, ognuno di noi (privati e istituzioni) è invitato a spegnere tutti i dispositivi energetici per un’ora.

Si tratta di una sorta di piccolo esperimento che negli scorsi anni ha dimostrato come le bollette salate non siano l’unico problema dell’ambiente. I risultati di questa iniziativa sono stati illuminanti.
Secondo Terna, (la società responsabile della trasmissione di energia elettrica in Italia) nei minuti successivi l’avvio dell’iniziativa si è verificato un sensibile calo dei consumi a livello nazionale. Il fabbisogno istantaneo di energia è stato di circa 300 megawatt inferiore nel 2007 e di oltre 400 megawatt nel 2008 (non ho trovato dati più recenti).

Come farà “Marzo a lume di candela” a farci risparmiare sulla bolletta?

Questa iniziativa mi ha dato un’idea un po’ folle, ma che mi piace tantissimo. Ho deciso che per tutto il mese, alle ore 20:00 spegnerò tutti i dispositivi inutili e cenerò a lume di candela. Se segui l’Agenda della Fortuna, potresti farlo anche tu.

Oltre a farti risparmiare sulla bolletta e salvare il pianeta, questo gesto è anche un modo per condividere una cena più intima e raccolta con le persone che ami, magari spegnendo la TV e aprendo un po’ il cuore. Perché rispolverare le candele solo a San Valentino o a Natale? Rendiamo speciale ogni cena di Marzo. Se poi l’abitudine piace, potresti anche mantenerla.

Come calcolare l’ecorisparmio di questo mese?

Il risparmio, in questo caso, non possiamo prevederlo con i soliti calcoli che metto nel post del mese, semplicemente perché i costi dei consumi dipendono da talmente tanti fattori che sarebbe difficile trovare un denominatore comune. Inoltre molte persone ricevono la bolletta ogni due mesi, quindi sarebbe difficile vedere immediatamente il risparmio.

La sfida è solo sulla luce, ma possiamo applicare lo stesso metodo anche per gas e acqua. Procediamo nel seguente modo.

Inizio del mese: lettura del contatore

Immagina la scena: suonano al citofono.
Io: “chi è?”
Tizio in tuta da elettricista: “Buongiorno signorina, sono qui per la lettura del contatore.
Io: “Mi sicusi, ma io non sono stata avvisata e non mi fido ad aprire agli sconosciuti“.
Tizio: “Non si preoccupi, tornerò quando ci saranno i suoi genitori in casa“.

Lo ammetto: prima di trasferirmi non avevo idea di come si leggesse un contatore e dei vantaggi che questo comporta (oltre ad evitarmi figuracce). Ho trovato questo breve video che spiega come si fa perché è molto utile. Ti consiglio di guardarlo prima di pianificare il mese di Marzo.

Ora che sai come leggere il contatore, se vuoi accettare la sfida “Marzo a lume di candela” fai così:

Segna sull’agenda il numero che trovi sul contatore alla voce A2

Ho scelto la A2 perché è la fascia oraria in cui si trova la sfida.

Continua a seguire questo blog anche sui social, perché nelle prossime settimane condividerò idee per ridurre gli sprechi di energia elettrica (e non solo!) e risparmiare sulla bolletta. Inizia con le cene a lume di candela e portale avanti tutto il mese.

A fine mese e fai una nuova lettura.

Sottrai al nuovo numero quello che avevi segnato ad inizio mese e avrai come risultato i tuoi consumi del mese in KW/h.

A2 fine mese – A2 inizio mese = totale consumi del mese

Seconda lettura – Prima lettura = consumi del mese

Confrontali con l’ultima bolletta e vedrai quanto avrai risparmiato in termini di KW/h! L’importo preciso in euro lo saprai quando riceverai la prossima bolletta.

Se accetti la sfida, condividi con Ecorisparmiare la tua determinazione. Fatti un selfie con una lampadina e condividolo su Instagram o Facebook con l’hashtag #AgendaDellaFortuna. Potresti ispirare molte persone a vivere una vita più ecologica e a risparmiare sulla bolletta. [Link utili sotto la foto]

Link utili per questa sfida

Loredana è una Communication Manager. Ha la passione per la scrittura, i libri e le serie TV. Non potrebbe vivere senza Mila, la sua dolce cangnolina.

Lascia un commento