Biscotti della befana: belli senza stampo

Categorie Tutorial
Biscotti-Epifania

In questi giorni nebbiosi mi sono svegliata con un’irresistibile voglia di biscotti. Un po’ per colpa del freddo, un po’ per la voglia di staccare la spina e stare in famiglia, dei dolci mi sono sembrati l’idea perfetta per un’epifania ecologica. Finché non ho scoperto di non avere stampini per biscotti in casa.

Dove sono i miei stampini?

Sono sempre stata un’appassionata di dolci e a casa dei miei ho un mobiletto pieno di accessori per cucinarne di qualunque tipo. Nella casa nuova, però, non volevo portare subito troppe cose senza sapere se le avrei davvero utilizzate.

Non solo non ho in casa formine per biscotti a tema “feste di Natale”, ma non ho stampi per nessun tipo di biscotto. In più, i miei genitori abitano troppo lontani per andare in giornata a recuperane qualcuno.

La preziosa arte di fare senza

Così ho riflettuto un attimo ed ho pensato: mi servono davvero degli stampi per biscotti? Sono giunta alla conclusione scontata ma quasi mai considerata che no, non mi servono. Come dicevo prima, preferisco non riempire casa di oggetti poco (o mai) utilizzati. Acquistare degli attrezzi dall’utilizzo molto specifico mi sembra uno spreco di denaro perché spesso si fa tanto per “provare”. Purtroppo quando si parla di cucina, la tendenza a comprare oggetti o ingredienti per una particolare ricetta è molto forte, soprattutto tra i meno esperti.

Sono giunta alla conclusione che per fare dei biscotti meravigliosi da mettere nella calza mi basta solo un po’ di fantasia e la ricetta giusta. I miei biscotti per la Befana saranno unici, tutti diversi e magari con qualche piccolo difetto ma sapranno farsi amare. Proprio come ognuno di noi.

Inoltre si distingueranno dalla miriade di foto di biscotti tutti uguali sui social. 😉

Perché proprio i biscotti?

I biscotti sono un dolce sempre apprezzato da grandi e piccini e permettono di fare un regalo senza imballo. Per metterli nella calza dell’Epifania ti basterà metterli in un barattolino riciclato, sacchetti per il pane, oppure avvolgerli in tovaglioli da cucina.

In più a me piace molto farli assieme ai miei familiari, magari i più piccoli. Quell’odore di dolce al forno che si diffonde in cucina profuma subito l’ambiente di festa e prolunga la magia nel Natale.

Trovi la ricetta nella pagina successiva.

Loredana è una Copywriter e Social Media Manager. Ha la passione per la scrittura, i libri e le serie TV. Non potrebbe vivere senza Mila, la sua dolce cangnolina.

Lascia un commento